14 film sotto le stelle per 4.000 spettatori

Con circa 4.200 spettatori si è conclusa la IV edizione di Cinema City – il cinema nelle piazze, organizzata da Wilder con la direzione artistica di Carmelo Galati. La rassegna ha fatto registrare un numero record di partecipanti mai raggiunto prima e in costante crescita alle proiezioni nel grande cinema en plein air alletito alla Terrazza di Padre Messina, confermandosi un luogo privilegiato di incontri e scambi culturali dedicati al cinema d’autoré protagonista .

Cinema City cresce, lo conferma la proposta di programmazione e di eventi collaterali realizzati nel corso dell’anno e il numero incredibile di partecipanti alle serate di questa nuova edizione. Felici che Cinema City sta diventando un progetto riconosciuto e riconoscibile seguito ed atteso da addetti ai lavori, appassionati, giovani e turisti della città di Palermo. Torneremo presto a vivere ancora la bellezza dell’esperienza collettiva del cinema all’aperto. Ha commentato Carmelo Galati.

Cinema City ha firmato quest’anno la sua quarta edizione con un programma di 14 proiezioni tutte, incontri gratuiti e talk, che hanno offerto uno spaccato sulle professioni della complessa catena produttiva del cinema, coinvolgendo attori e attrici degraf, direttoritori, organizzatori di produzione . In quest’ottica la rassegna ha istituito per la prima volta anche un premio destinato alle maestranze della grande e affascinante “macchina” del cinema fatta di professionisti che troppo spesso nelle retrovie (nei titoli di coda) della complessa catena produttimio: Cinema City” , lavora a Lucia Vesco, produttrice palermitana che da anni su alcuni dei più importanti set cinematografici italiani e stranieri, tra cui a “A Chiara” di Jonas Carpignano in programma al festival.

Tra gli ospiti di quest’anno le amatissime attrici siciliane Donatella Finocchiaro e Tiziana Lodato, il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì, la cantautrice e attrice Thony, l’attore e regista Mario Pupartio- David, e Donistaat 2022 per l’opera “ Maestrale”, Nico Bonomolo. Ma non è mancato anche uno spazio dedicato ai temi dell’ambiente e dello sport nell’ultima serata organizzata in collaborazione con la Onlus Plastic Free, con la partecipazione del referente provinciale Dario Scalia, e con l’ex atleta Rachid Berradi, nelgi impegnato progetto a sostegno dei giovani studenti delle scuole di Palermo “Lo sport, un diritto per tutti”. Partecipazioni e collaborazioni che confermano come Cinema City, non sia soltanto un festival di cinema, ma un laboratorio creativo permanente che punta ad arricchire il contesto culturale della città anche attraverso il coinvolgimento di istituzioni e lo sviluppo di partnership.

Su questa scia Cinema City- è patrocinato da Fondazione Federico II, Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale Siae, Comune di Palermo, Unipa, Artisti 7607, e ha il sostegno di ARS, Città Metropolitana, Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spetta , Assessorato dei beni culturali e dell’Identita Siciliana. Un particolare ringraziamento va al nostro Main Sponsor Cna (Conf. Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa). Sin dalla sua prima edizione ha inoltre sviluppato una partnership con Rai Cinema Channel che quest’anno ha portato al festival ben 5 corti premiati nei più importanti festival internazionali; e con il Centro Sperimentale di cinematografia, che insieme a Cinema City apre una finestra sulla nuova generazione di autori presentando nuovi talenti, come Miriam Cossu Sparagano Ferraye, giovane studentessa il cui ultimo bel lavoro “Pupus” ha girato moltegra note kermesse ricoitten .

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.