Azcona Vince la DHL Super Finale della Pool VELOCE

Mikel Azcona continua il suo weekend perfetto con una prestazione impeccabile per Hyundai Motorsport N nella DHL Super Final della Pool Fast alla Race IT, il quinto round della FIA ETCR eTouring Car World Cup a Vallelunga.

Una gara per lui relativo semplice, mentre non è stato così alle sue spalle, con sei giri ricchi d’azione nel caldo del circuito italiano della Regione Lazio.

Piscina FAST DHL Super Finale: la griglia

FIA ETCR

Martin e Blomqvist si aggiudicano le semifinali della Pool FURIOUS

16 ORE FA

Bruno Spengler | Mikel Azcona (polo)

Adriano Tambay | Norberto Michelisz

Jordi Gene | Luca Filippo

Azcona ha fatto una partenza pulita, ma è stato insidiato da Bruno Spengler, al volante della Giulia di Romeo Ferraris, con forti intenzioni di prendere il comando della corsa mettendo subito sotto pressione il pilota della Veloster fino alla curva contatti tra i due contatti numerosi .

Azcona si è difeso bene e ha preso il commando, mentre Michelisz ha mantenuto la terza posizione con la seconda Hyundai. Tambay quarto con la CUPRA EKS solo per un attimo, prima che Filippi con la seconda Giulia di Romeo Ferraris tentasse un coraggioso sorpasso all’esterno su entrambe le vetture che lo precedevano, che è servito solo a lasciarlo sotto attacco da Gené con la seconda Cupra .

L’ordine è stato così definito per la seconda parte del primo giro, quando le tattiche sono venute fuori dopo i ruota a ruota delle prime curve.

Le prime a mettersi in mostra sono state apparentemente le due CUPRA, che nel corso del secondo giro si sono avvicinate a Michelisz e hanno staccato Filippi. Al terzo giro, anche Tambay ha allungato sul compagno di squadra e ha messo nel mirino Michelisz. Spengler è volato fuori alle curve 2-3, con un testacoda e un quasi ribaltamento nella ghiaia finendo contro il muro di gomme. Le bandiere gialle hanno consentito a Spengler di uscire e recarsi al centro medico e per successivi controlli precauzionali presso l’ospedale locale.

La gara è proseguita e al penultimo giro si sono verificati altri brividi. Michelisz è entrato di nuovo in rettilineo chicane, proprio come nella precedente semifinale, con un pneumatico delaminato sulla parte posteriore sinistra della sua Veloster.

Con la seconda Hyundai ormai arrancante, Tambay si è ritrovato in seconda posizione, anche se lontanissimo da Azcona, seguito da Gene e Filippi. Ma non è tutto. All’inizio dell’ultimo giro, anche la posteriore sinistra di Filippi ha ceduto, costringendo due a tornare a fatica ai box, mentre i tre del podio completavano il loro giro.

Mikel Azcona, Hyundai Motorsport n

“Non è stata una gara facile! È stata molto dura, soprattutto la partenza: onestamente non capivo cosa stesse facendo Bruno per spingermi all’esterno nella ghiaia nei primi metri. Bisogna essere corretti e rispettare i piloti, cosa che secondo me lui non ha fatto, ma la macchina è stata molto buona dalla prima curva alla bandiera a scacchi. Ho potuto macchina con le gomme nuove, la era perfetta e sono riuscito a fare la differenza molto rapidamente, accumulando un vantaggio di un secondo. Sono riuscito a spingere ea concentrarmi fino alla fine. Quando l’ho visto finire nella ghiaia, e poi Norbi un giro dopo, ho cercato di non spingere più perché non volevo buttare via la gara”.

Adrien Tambay, CUPRA EKS
“Ancora una volta un’ottima gara per me in questa fine settimana, con il secondo posto nella Super Final. Ok, non è una vittoria come quella ottenuta nelle prime quattro, ma è comunque un ottimo piazzamento a punti. Sentivo che le caratteristiche degli pneumatici erano vicine e per la stessa temperatura di ieri quando ne ho avuta una. Ho preferito prendermela comoda fin dall’inizio ed è quello che è successo agli altri. A volte si sa che costruire un vantaggio in campionato significa essere intelligenti e oggi siamo stati da questa parte. Ora ci auguriamo di poter attaccare di nuovo nel prossimo round”.

Norbert Michelisz, Hyundai Motorsport n
Sarebbe probabilmente il mio miglior risultato della stagione. La macchina è andata benissimo, quindi è un peccato. Quest’anno ho la sensazione che le cose non stannono andando per il verso giusto, ma ho avuto periodi buoni seguiti da periodi no. Anche se al momento è un po’ più difficile, sono fiducioso che mi aspettino cose migliori”.

RISCHIO

CLASSIFICAZIONE

Il post Azcona Vince la DHL Super Finale della Pool VELOCE è apparso per primo FIA ETCR.

FIA ETCR

Azcona e Tambay trionfano nelle semifinali VELOCI

18 ORE FA

FIA ETCR

Azcona e Tambay si prendono il bottino dei quarti di finale VELOCI

19 ORE FA

Leave a Comment

Your email address will not be published.