Clamoroso in Ungheria! Il Milan perde 3-2 contro lo ZTE: per i rossoneri a segno Giroud e Krunic | Serie A

Dopo la convinta vittoria sul Coloniain Ungheria arriva la prima sconfitta della stagione del Milano. I padroni di casa dello ZTE giocano una grandissima gara e colgono di sorpresa i rossoneri, affaticati dal carico di lavoro e anche un po’ sufficiente. Il primo tempo di ZTE-Milano è qualcosa di veramente sorprendente, in tutti i sensi. Gli ungheresi vanno avanti 3-0 grazie alla scarsa condizione e ai tanti errori dei rossoneri dettati anche da una mancanza di concentrazione. Poi il Milan accorcia con Giroud. Nella ripresa buona fortuna poco o nulla. Già 60′ Pioli cambia tutta la squadra ma non particolari cambiamenti a livello di risultato. Si vede l’impronta di gioco che ha portato il Milan a festeggiare in piazza Duomo, ma le occasioni create sono comunque poche. Nella finale arriva il 3-2 con un bel gol d’esterno di Krunic su assist di Adli. Finisci 3-2.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Milano (4-2-3-1): Tatarusanu; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Ballo-Toure; Tonali, Brescianini; Messia, Diaz, Rebic; Giroud.
Una disposizione: Maignan, Mirante, Calabria, Bennacer, Adli, Leao, Hernandez, Lazetic, Tomori, Krunic, Saelemaekers, Coubis, Gala.

Zalaegerszeg: Demjen, Gergenyi, Kalnoki-kis, Mocsi, Bedi, Meshack, Sankovic, Tajti, Mayer, Szalay, Nemeth.
Una disposizioneGyurjan, Klausz, Huszti, Kovacs, Boros, Gergely, Papp, Csoka, Mim, Manzinga, Santos, Ikoba, Nemeth, Lesjak, Safronov, Milovanovikj.

LA CRONACA IN DIRETTA

PRIMO PACE
1′ calcio d’inizio!
2′ splendido gol dello ZTE negli sviluppi di un calcio d’angolo: tiro imparabile sotto l’incrocio di Meshack.
8′ Ancora pericolosi i padroni di casa con un tiro dalla distanza di Gergenyi che colpisce il palo. Sulla ribattuta di Mayer para in due tempi Tatarusanu.
16′ La prima azione del Milan è di Messiah che dopo una serie di finte calcia a giro ma trova la schiena di un difensore.
20′ Grande occasione de il Milan. Messiah trova una splendida apertura per Rebic, che va sul fondo e mette un cross basso per Giroud che anticipa tutti ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo.
24′ Su calcio d’angolo Brescianini si perde Mocsi, che di testa batte Tatarusanu.
27′ Tajti salta Brescianini a centrocampo, porta palla indisturbato per qualche metro e poi trova una traiettoria perfetta che si insacca sotto l’incrocio.
30Ballo-Touré si inserisce in zona, servito da Rebic e viene atterrato. Dal dischetto Giroud spiazza il portere avversario.
45′ Messiah salta il proprio avversario in doppio passo poi tocca dentro per giroud che da due passi calcia addosso al portere.
45+1′ Finisce il primo tempo con un risultato clamoroso: 3-1 per lo ZTE.

SECONDO PASSO

45′ Inizia il secondo tempo. Si riparte dal risultato mar 3-1
60‘ Prima occasione per il Milan: splendido tocco d’esterno di Messias per Rebic che va in porta ma si fa parare il tiro dal portere avversario.
61‘ Pioli cambia tutta la squadra: dentro Maignan, Theo Hernandez, Krunic, Leao, Adli, Maldini, Bennacer, Calabria, Tomori, accompagnati da un boato del pubblico. Rimane in campo solo Gabbia.
75′ Seconda occasione importante per il Milan dopo una quindicina di minuti di vuoto. Theo scambia con Adli, che gli da una gran palla nell’area piccola. Il francese prova a scavalcare il portere con un tocco sotto ma non ha successo.
81‘Maignan non è posizionato benissimo su un tiro all’apparenza velleitario che si rivela molto insidioso. Maignan compie un mezzo miracolo ed evita che la figuraccia sia ancora più imbarazzante.
86Arriva finalmente il gol del 3-2. Saelemaekers serve Adli in area, che tocca dietro per Krunic. Il bosniaco controlla il pallone e conclusione d’esterno anticipando un tempo e soprendendo difensori e portere.
89‘ Calabria entra in area e conclude di potenza: il pallone sfiora l’incrocio dei pali
90+3‘ Arriva il triplice fischio che decreta il 3-2 finale a favore dello ZTE

Leave a Comment

Your email address will not be published.