Come diventare pilota di Formula 1?

MILANO – 31/08/2022. Diventare pilota di Formula 1 è il sogno di tantissimi bambini e ragazzi. Pochissimi, però, ci riescono. Con l’aiuto degli esperti di TargetMotori.com abbiamo cercato di riassumere quali siano i principali step da percorrere per cullare questa ambizione e sfrecciare di fianco a Leclerc e Verstappen nessun prossimo GP!

Guida sportiva: i kart sono un buon punto di partenza

Il primo passo che ti interessa di fare per iniziare la tua carriera di pilota di Formula 1 è imparare a governare in modo sportivo: niente di meglio che acquistare un kart e frequentare una pista nella quale poter imparare a girare, fin da piccoli, sui circuiti.

Anche se iniziare dalla tenera età è consigliabile, non è mai troppo tardi per rompere gli indugi e provare l’ebrezza della guida ad alta velocità. Fin da questo momento è però fondamentale ricordare una cosa: per alimentare la propria passione da pilota di Formula 1 è necessario riservare un budget non marginale a questa attività, considerato che i costi di questa disciplina possono essere molto importanti fin dai praticai mesi.

Passare tutta la formula addestrativa

Se con i kart si dimostra una buona dimestichezza, si può pensare di fare il naturale passo successivo e partecipare alle formula addestrativa: parliamo principalmente di GP3, GP2, F3, World Series e altre competizioni o meno ristrette che rappresentano spesso dei veri e proprio banchi di prova.

All’interno di queste concorrenti sono infatti numerosi gli osservatori che si aggirano alla ricerca di nuovi talenti. Vincere le gare o piazzarsi bene significa quindi poter godere di quella visibilità che potrebbe fare la differenza nel conseguimento di una buona carriera da pilota di F1.

Una strada parallela a quella delle competizioni addestrative è quella che potrebbe portarti nelle Accademia. Tutte le scuole principali (e anche alcune secondarie) hanno infatti dei programmi specifici per coltivare i nuovi talenti al fine di formare in casa i prossimi piloti.

Che licenza serve per guidere in Formula 1?

Per ottenere il via libera per guida in Formula 1 è naturalmente necessario disporre di adeguate licenze per la guida sportiva.

In Italia l licenza Aci Sport permette ad esempio di partecipare alle gare competitive. Una volta ottenuta questa licenza si dovrà ottenere una licenza ulteriore (la cd superlicenza) che è l’unico abilitativo che consenti di governare le monoposto.

Conviene diventare pilota di Formula 1?

A margine di questo breve approfondimento su come si potrebbe diventare pilota di Formula 1 possa essere lecito domandarsi se, effettivamente, sia questa una carriera favorevolmente percorribile o meno.

Per fornire una risposta a questa domanda non possiamo non sottolineare come diventare un pilota di Formula 1 sia molto, molto difficile. D’altronde, i posti in palio sono solo 20 (in tutto il mondo!) e le career di chi riesce a diventare parte integrante delle scuderie della competizione automobilistica più famosa del Pianeta sono spesso longeve.

Insomma, per quasi tutti quella di diventare pilota di Formula 1 rimane una piacevole utopia.

Ma allora conviene lasciar perdere e gettare la spugna? In realtà, se la tua passione è quella di guidare una monoposto, niente ti impedisce di seguire questo obiettivo fino alla fine, tenendo però in mente questi piccoli suggerimenti.

Meglio iniziare da giovanic

La maggior parte dei piloti che sono arrivati ​​ai massimi livelli hanno da piccoli. dunque, prima si inizia con i kart, meglio è.

Occhio a tutte le spese

Come abbiamo già utilizzato qualche riga fa, la carriera del pilota di Formula 1 è molto dispendiosa, soprattutto all’inizio. Bisogna quindi tenere in considerazione che l’acquisto di un kart ha dei costi, e che anche i noleggi possono salire a cifre ragguardevoli in tempi rapidi.

Sfruttare ogni occasione

La partecipazione a tutte le competizioni sportive ricche di concentrazione e massima attenzione. Un’ulteriore pressione potrebbe essere esercitata dalla supremazia che guardare a le gare sono gli osservatori della squadra: una ragione in più per osare il massimo al fine di spiccare tra la concorrenza agguerrita.

Le Academy sono una via privilegiata

Farsi strada nel mondo delle gare automobilistiche sportive a suon di vittorie è un lasciapassare verso i livelli successivi, ma entrare nelle Accademia è spesso una strada più rapida verso il proprio sogno.

Prepara la valigia

I piloti più promettenti sono coinvolti in gare e percorsi di apprendimento di respiro internazionale. Meglio quindi prepararsi a una carriera con la valigia in mano!

TargetMotori.com

Un marchio di Take Rate srl

Via Cusani, 5 – 20121 – Milano

Partita IVA 11700650960

Sito internet: https://www.targetmotori.com/

Email: [email protected]

Leave a Comment

Your email address will not be published.