due mesi per salvare la banca più antica al mondo, tra super-aumento e mega-uscita dei dipendenti- Corriere.it

Mps, inizia il Palio di Siena: due mesi per salvare la banca pi

Tre anni dopo, tornano le assemblee societarie in presenza. Sar il Monte dei Paschi di Siena, gioved prossimo 15 settembre, a riportare alla normalit, dopo la parentesi determinata dal Covid, un aspetto di rilevanza formale nella vita societaria.

Luigi Lovaglio, dal 7 Febbraio 2022 amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena
Luigi Lovaglio, dal 7 Febbraio 2022 amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena

Il Monte torna in assemblea in presenza, da Siena, per sottoporre ai soci il progetto di aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro che dovrebbe condurre, nei piani dell’amministratore Luigi Lovaglio, la banca fuori dalle secche dell’ultimo , verso una nuova normalmente. Scontato l’esito. Con il Ministero dell’Economia e delle Finanze al 64.23 per cento del capitale, l’assemblea di gioved, che prevede anche il via libera a un prossimo raggruppamento delle azioni, solo un passo formale che autorizza un’operazione iperdiluitiva sul capitale banca pi antica al mondo.

A fronte di una potenziale settimana raccolta da 2,5 miliardi di euro, la scorsa il valore di Borsa di Mps sceso sotto i 300 milioni di capitalizzazione, con il titolo scivolato sui minimi, a 28 centesimi di euro. un’operazione che guarda al futuro del gruppo, dicono da Siena, con la volont di far intendere che per attuali gli azionisti, molti di questi Al dettagliosar assai difficile recuperare i valori di un tempo.

confronto

L’azione Monte dei Paschi negli ultimi quindici anni ha rappresentato una straordinaria storia di distruzione di capitale. A valori rettificati, che importa cio i consistono in aumento di capitale intercorsi, titolo Mps che in Borsa oggi si aggira sui 30 centesimi di euro il 12 ottobre 2007, tocc un massimo di 7.932,39 euro. Ogni singola azione del Monte dei Paschi di Siena in questo arco di tempo ha perso dunque poco meno di 8 mila euro. Un disastroso. Lovaglio, che è arrivato a Siena lo scorso febbraio, si è fatto carico di chiudere una situazione esplosiva, riportando la banca su un sentiero di normalit operativa. Non ha perso tempo e ha disegnato un piano credibile, che prevede l’uscita dal perimetro di 3.500 dipendenti entro la fine di novembre. Operazione questa che verr finanziata proprio dall’aumento di capitale che sar votato gioved: dei 2.500 milioni di euro che entreranno in cassa, circa 800 milioni finanzieranno l’uscita dei dipendenti, che potranno cos contare, finobut a 7 annilunglo contri nel corso dei quali manterranno le attuali condizioni di benessere.

L’esodo volontario e incentivato garantir 270 milioni di risparmi l’anno, una cifra oggi quasi sovrapponibile alla capitalizzazione di Borsa. L’aumento sarà guidato, con il ruolo di coordinatore globale congiunto e corridore di libri congiunto, da Bank of America, Citi, Credit Suisse e Mediobanca, che hanno affiancato il Monte dei Paschi dal 23 giugno. A queste si sono aggiunte, lo scorso agosto, a comporre un consorzio di collocamento e garanzia con accordi gi firmati di pre-sottoscrizioneSantander, Barclays, Socit Generale e la tedesca Stifel Europe Bank, che avrà il ruolo di corridore di libri congiunto.

Lovaglio processa un passo spedito. Dopo aver incassato la rinegoziazione dei termini dell’uscita dal capitale della mano pubblica, avvenuta tra la Dg Comp europea e il governo italiano, che ha portato in avanti senza indicare una data certa l’impegno a vendere la quota di maggioranza ‘amministratore delegato di Mps ha ceduto prima della pausa estiva 900 milioni di euro di prestiti non anti (Npe) e avviato un articolato tour tra le province italiane per spiegare ai dipendenti i dettagli del pianoforte.

Sentimento

Patrizia Grieco, presidente del Monte dei Paschi di Siena
Patrizia Grieco, presidente del Monte dei Paschi di Siena

Il sentiero tracciato. Incassato all’inizio della scorsa settimana il nulla osta da parte della Banca Centrale Europea all’operazione, register le indicazioni favorevoli dei consigliere delegato, i passi successivi all’assemblea sono gi scritti: deposito del prospetto informativo dell’aumento, sua approvazione o eventuale revisione, lancio dell’aumento. Idealmente l’dovrebbe concluderersi 1, due mesi da oggi, in modo da consentire il loro uscita del personale, che si a loro volta ascendere entro il30 novembre. Il momento decisivo, la svolta che sta imprimendo Lovaglio destinato a cambiare il volto alla banca ea disegnare un futuro più sereno. Sar un gruppo di minori dimensioni, ma capace di stare sul mercato. La recente semestrale ha evidenziato che il Monte, a fronte di un utile netto di soli 27 milioni di euro, pu contare su una elevata posizione di liquidoit e una doppia cifra del risultato operativo lordo, se si escludeoe rivil di contri titoli: + 12,6 per cento a 454 milioni di euro. Due buoni punti di partenza, in attesa che a Siena si corra il Palio pi importante di tutti, quello che porter Mps alla svolta del primo dicembre. Si comincia gioved.

Iscriviti alla newsletter “Qualunque cosa serva” di Federico Fubini. Dati, fatti e opinioni forti: le sfide della settimana per l’economia ei mercati in un mondo instabile. Ogni lunato nella tua casella di posta.

E non dimenticare la newsletter L’Economia Opinioni”

e “L’Economia Ore 18”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.