Lancia Ypsilon, dalla city car all’eBike: le bici nuove elettriche

Lancia ha realizzato, insieme al marchio Platum – licenziatario e partner commerciale – quattro nuove biciclette elettriche per offrire una soluzione completa di mobilità urbana elegante e sostenibile. Le eBike brandizzate con il marchio Lancia sono rivolta a una sia maschilde che pubblico femminile: Lancia Ypsilon Brio e Lancia Ypsilon Incanto sono dedicate a un target femminile, Lancia Estro e Lancia Genio a un target maschile.

I quattro modelli di biciclette sono in grado di raccontare l’unione di due brand dai valori condiisi di italianità, eleganza, attenzione verso la sostenibilità, cura dei dettagli e uno stile sempre contemporaneo. Leader indiscussa del segmento B in Italia e seconda vettura più del mercato, la Lancia Ypsilon vanta quattro generazioni, più di 3 milioni di unità vendute e addirittura ben 36 serie speciali.

Lancia Ypsilon e le nuove bici elettriche

Lancia Ypsilon, la conosciamo tutti, di generazione in generazione è da sempre una delle city car del segmento B più amata dalle donne italiane. Oggi, grazie alla motorizzazione ibrida, è ancora più agili negli spostamenti quotidiani e nei centri urbani, consente infatti l’ingresso in città, per una mobilità sostenibile. Nel suo bagagliaio può essere riposta in una delle nuove e-bike brandizzate con il marchio Lanciacreando così il connubio perfetto per una mobilità sempre più sostenibile e innovativa per le generazioni future.

Come sono fatte le nuove eBike di Lancia

Le quattro e-bike sono dotate di leva freno con sensore di stacco motore, che migliora le prestazioni dell’impianto frenante. La gestione delle funzioni principali, tra cui l’accensione, il funzionamento delle luci e la selezione fra tre livelli di assistenza, avviene tramite il display LED impermeabile.

Partiamo dal primo modello, Lancia Ypsilon Brio. Si tratta dell’e-bike pieghevole dedicata a persone che desiderano un mezzo leggero e agile per muoversi in città. Il telaio in alluminio si ripiega e, insieme tutte le dimensioni ridotte delle ruote (20” x 2.125”), è una caratteristica che consente facilmente di trasportare l’e-bike su mezzi pubblici e privati. Il motore posteriore brushless Bafang da 250W e la batteria da 36V 7.8Ah 281Wh consentono di raggiungere 60 chilometri di autonomia e una velocità massima di 25 km/h. La sacca porta-bici inclusa come dotazione di serie protegge l’eBike durante il trasporto.

la volta della Lancia Ypsilon Incanto e la Lancia Estro, che riprendono lo stile classico delle bici da donna e da uomo, dalle linee iconiche e intramontabili, riproponendolo in una nuova versione elettrica. Le bici montano motore Bafang da 36V 250W e batteria da 36V 10.4Ah 374Wh, per percorrere fino a 70 km con una sola ricarica. Le ruote sono più grandi, rispettivamente da 26” x 1.75” e da 700 x 38c, e donano al mezzo e agilità. La Casa ha scelto ottime sospensioni montate sulla forcella anteriore, in grado di attire le irregolarità del terreno, offrendo maggiore comfort.

Il cambio SHIMANO 7 rapporti concede una gestione ottimale dell’e-bike. In omaggio con il modello Incanto il cliente riceve il cestino anteriore, con Estro invece delle comode borse posteriori laterali.

Infine c’è la nuova Lancia Genio, una e-bike da trekking realizzata per muoversi dentro e fuori le città, grazie a ruote più larghe (27.5” x 2.1) che si adattano anche all’utilizzo su sterrato. Monta un cambio SHIMANO 7 rapporti, motore Bafang da 36V 250W e una batteria da 36V 10.4Ah 374Wh, che assicura fino a 70 km di autonomia con una ricarica. La forza anteriore è ammortizzata per garantire un maggiore comfort in caso di manto stradale irregolare.

io prezzo? La Platum Lancia Ypsilon Brio è disponibile a partire da 1.049 euro, la Platum Lancia Ypsilon Incanto e la Platum Lancia Estro da 1.249 euro e la Platum Lancia Genio a partire da 1.499 euro.

Etichetta:

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.