Layla Davis, la bimba con i capelli impettinabili: “Se ne contano 100 casi in tutto il mondo”

Una bambina di 17 mesi del Suffolk (Mid Suffolk, nell’Inghilterra orientale) è una delle 100 persone al mondo ad avere una condizione che rende i suoi capelli secchi, crespi e persino trasparenti. Assolutamente indomabili. un Layla Davis – questo il nome della piccola – è stata diagnosticata la sindrome dei capelli incontrollabili (UHS)una sindrome molto rara che fa crescere i suoi capelli verso l’esterno, secchi, crespi e traslucidi e molto biondi.

La piccolina britannica con i capelli impetinabili
La piccolina britannica con i capelli impetinabili

Inoltre, le sue unghie ei suoi capelli sono molto delicati, il che significa che si spezzano e si rompono facilmente a determinate lunghezze. La condizione è anche nota come capelli di vetro filato e di solito migliora fast tempo, normalmente entro l’adolescenza.
Piuttosto che i capelli in sé, è la forma a stupire i suoi concittadini: anziché essere arrotondata, appare a forma di rene o di cuore. I capelli sono venuti “sparati” verso l’esterno, sporgendosi via via che crescono, anziché abbassarsi verso le spalle. Particolarità che conferisce una “conformazione ribattezzataa scopa”.

Layla Davis, 17 mesi, ha ciocche bionde che sfidano tutti i tentativi di farsi pettinare
Layla Davis, 17 mesi, ha ciocche bionde che sfidano tutti i tentativi di farsi pettinare

La piccina con i “capelli pazzi” che non possono essere domati è una delle 100 persone al mondo ad avere la “sindrome dei capelli in pettinabili” ed è stata soprannominata con nomignoli che spaziano da Boris Johnson ad Albert Einstein.

la diagnosi

Layla Davis, 17 mesi, ha ciocche bionde che sfidano tutti i tentativi di farsi pettinare
Layla Davis, 17 mesi, ha ciocche bionde che sfidano tutti i tentativi di farsi pettinare

Layla Davis, 17 mesi, ha ciocche bionde che sfidano tutti i tentativi di farsi pettinare restando dritte. Sua madre Charlotte Davis, 28 anni, dice che a sua figlia è stata diagnosticata la sindrome dopo che lei e suo marito Kevin, 35 anni, si sono battiti per una diagnosi. L’UHS si sviluppa durante l’infanzia, spesso tra l’infanzia e l’età di tre anni, ma può manifestarsi fino ai dodici anni.

Layla nella foto con sua madre Charlotte Davis, 28 anni, che dice che vuole che Layla cresca e sappia che è fantastico avere i capelli come lei, anche se sembrano diversi da quelli delle altre persone
Layla nella foto con sua madre Charlotte Davis, 28 anni, che dice che vuole che Layla cresca e sappia che è fantastico avere i capelli come lei, anche se sembrano diversi da quelli delle altre persone

I bambini che questa rara sindrome tendono ad avere i capelli chiari, e ce ne sono solo circa 100 casi nel mondo. “La sua chioma era soffice fino a quando Layla aveva circa un anno – le parole di mamma iniziata Charlotte – : poi ha a crescere sempre di più verso l’esterno. inizialmente negavo potesse esserci un problema, continuando a ripetermi che la capigliatura di mia figlia sarebbe diventata liscia con l’andare del tempo“. Ma non è andata così. “Mio marito ed io ci siamo dati molto da fare e finalmente abbiamo ottenuto una diagnosi – riprende – . Non è stato certo facile, in quanto il caso di Lyala e veramente molto raro; parte del motivo per cui la risposta ha tardato ad arrivare, è perché ci sono solo cento persone con questo tipo di problematica al mondo e le possibilità di averla sono estremamente scarso“.

La piccola Layla Davis con i genitori e il fratello
La piccola Layla Davis con i genitori e il fratello

“Non so se è perché altre persone le arruffano e le toccano i capelli, ma lei ha iniziato a farlo da sola – confida mamma Charlotte – . Ho un altro figlio di due anni e ha notato che i suoi capelli non sono gli stessi della sorellina ea volte glieli accarezza, per poi passare la manine fra i suoi, facendoci delle domande. Non credo che si renda conto di quanto sia particolare la sua condizione. Ma al momento non posso dire di avvertire forme di discriminazione nei confronti di Layla: “.
“Il mio sogno? – conclusione la signora Davis – Voglio solo che Layla cresca e sappia che è fantastico anche se sembra diversa dalle altre persone.”
Layla e nata con i capelli neri, ma sono caduti quando aveva quattro mesi. Dopo che e ricresciuto, si e trasformato nei capelli che ha ora.
Sua madre ha detto: “Penso che i suoi capelli siano adorabili. È cos unica e sembra così diversa e riceve commenti così adorabili.
“Voglio che cresca sapendo che essere diversa è una buona cosa, non voglio copiare o trattarlo, voglio solo che lo abbracci e adora i suoi capelli.

Il caso Bella collina

Bella Hill, 11 anni, di Lincoln (Stati Uniti), nata con una testa di capelli per metà biondi e per metà castani
Bella Hill, 11 anni, di Lincoln (Stati Uniti), nata con una testa di capelli per metà biondi e per metà castani

sempre nel Regno Unitoè noto il caso della bambina con metà capelli biondi e metà castani: “Non chiamatemi diversa, sono solo… Bella”, le parole della mamma. Bella collina, 12 anni, di Lincoln, è nata con una rara “voglia” che fa s che la sua chioma sia di due colori distinti. La madre: “Un tratto genetico causato dalla poliosi, probabile o assenza di melanina nella peluria del corpo”. In questo caso si tratta di La poliosi molto spesso si presenta con capelli con macchie o striature bianche o grigie. Bella non ha poi solo colori diversi di capelli, ma anche ciglia colorate in maniera diversa. Secondo quanto riportato dal portale Healthline in un approfondimento, la presenza di un ciuffo bianco o grigio di capelli è sufficiente per diagnosticare la condizione.

la causa

Se la poli, condizione molto rara, sembra una visita il bambino, è importante: può infatti essere un segno di disturbo della tiroide, carenza di condizioni di salute B-12. Non c’è modo di cambiare permanentemente il colore dei capelli colpiti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.