Mattarella riceve gli azzurri del volley campioni del mondo: “Una serata indimenticabile”

“Campioni del mondo! Complimenti più affettuosi, intensi e sentiti. È stata una serata non dimenticabile”. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha salutato così gli azzurri della pallavolo, ricevuto al Quirinale il giorno dopo la conquista del titolo Mondiale in Polonia. “Cerco di seguire la pallavolo quando posso, ho sentito commenti e critiche alla vigilia e leggevo che era una squadra così giovane che con la mia età mi sento a disagio, fuori posto”, ha aggiunto il Capo dello Stato una carezza De Giorgi: “ Vincere tre Mondiali da giocatore è un’impresa, vincerne uno guidando da fuori campo la squadra è molto impegnativo. ha contribuito a osare serenità alla squadra”. “Ho visto la final di ieri sera dalla prima all’ultima battuta della Polonia; anche il primo set era nelle vostre mani ma consegnato ai polacchi è stato un gesto di cortesia verso il pubblico polacco, molto sportivo”. E poi: “E’ stata una giornata importante per il nostro sport, a Monza vi è stato un trionfo di partecipazione popolare per la Formula 1 e la Ferrari, l’Italia del canestro ha fatto un’impresa con la Serbia. Adesso – ah conclusione Mattarella – aspettiamo i mondiali, sperando che le vostre ‘sorellè possano avere la stessa sorte in un percorso inverso a quanto successo agli Europei”.

De Giorgi: “Risultato storico, giovani che generano valore”

“Questi azzurri sono giovani talentuosi, sono un segno di speranza per il nostro Paese perché generano valore” ha detto il ct azzurro Ferdinando De Giorgic. “Abbiamo raggiunto un risultato storico. Avevo vinto l’ultimo 24 anni fa, da giocatore, e vincerlo oggi è stato come un lungo abbraccio con un gruppo di ragazzi che ha titolo nel progetto e si è fond sopeso fino”.

Giannelli: “Vinto con gioia e sorriso”

Gli azzurri hanno consegnato al Presidente un pallone firmato da tutti i giocatori protagonisti del successo iridato: “Caro Presidente stiamo realizzando ora cosa fatto, ero piccolo e non mi ricordo l’altro Mondiale di 24 anni l di a sono molto contento “Italia fin qui, l’abbiamo fatto con il nostro stile, la gioia ed il sorriso” le parole del capitano Simone Giannelli. “Siamo dei ragazzi speciali, con la voglia di metterci in gioco. Ieri ci di sembrava divertirci e non sembrava di giocare una finale del Mondiale, siamo orgogliosi per quanto fatto, siamo molto contenti di tornare qui un’altra volta”.

Italvolley, il commento del capitano Giannelli: “Quello che abbiamo fatto l’abbiamo fatto insieme”





Draghi: “Grazie per le emozioni”

I complimenti agli azzurri li ha fatti anche il premier Mario Draghi: “Lo spirito di squadra e l’unità di intenti pagano sempre, e non solo nello sport” ha detto il presidente del Consiglio. “Voi siete l’esempio di cosa sono capaci i giovani italiani. La pallavolo azzurra, dopo la delusione delle Olimpiadi, ha fatto tesoro delle sconfitte e si è rinnovata, come solo le grandi tradizioni sanno fare. La voiale vittoria altten 22% di share televisivo: io uno di quel 22%… Grazie per le emozioni che ci avete regalato, che mi avete regalato ieri sera”.

“All’inizio del mio governo – ha aggiunto Draghi – ho scherzato sul fatto che l’Italia vinceva di tutto, dagli Europei alle Olimpiadi, e poi l’Eurovision e il Nobel della Fisica. Poi questo momento magico si era affievolito, con alcune delusioni. Ebbene, insieme agli azzurri degli Europei di nuoto, voi avete interrotto questo momento negativo: lo sport è fatto di salite e di discese. tornano a vincere”. Draghi ha parlato di “formidabile stato di salute di cui gode la pallavolo italiana”, e ha fatto i complimenti al tecnico De Giorgi e al capitano Giannelli “premiato come miglior giocatore del torneo”.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.