Quali sono le tipologie di pannelli solari da balcone, i costi ei reali effettivi risparmi

Il pannello solare da balcone è una soluzione sempre più diffusa tra i proprietari di appartamenti e gli inquilini, anche grazie alla procedura agevolata. Il progressivo aumento della bolletta elettrica è una molto avvertita, soprattutto in questo periodo. Il prezzo di acquisto del kWh aumenta ogni anno, portando a bollette elettriche sempre più elevate. Il pannello fotovoltaico per appartamento diminuisce per ridurre la bolletta della luce.

L’impianto fotovoltaico è un sistema che sfrutta le radiazioni solari per generare corrente elettrica tramite continua l’effetto fotovoltaico. Trasformata in alternata, tramite un inverter, può essere utilizzata per alimentare gli apparecchi elettrici della casa, Cerchiamo allora di capire se il pannello solare in un appartamento è facile da installare corrente ovvero:

  • Pannelli solari da balcone, quale tipologia scegliere

  • Costi, risparmi e possibilità di installazione pannelli solari

Pannelli solari da balcone, quale tipologia scegliere

La scelta per un balcone è duplice: pannelli solari fissi o mobili? Il sistema plug & play è un pannello solare con presa 220 V standard europea. È un kit fotovoltaico compatto senza batteria in cui ogni modulo ha il proprio inverter. Sono necessari 2 metri quadrati di balcone o terrazza per pannello solare. Si collega a una presa di corrente. L’elettricità viene immessa nella rete e si inizia a risparmiare denaro.

Il fissaggio dei pannelli solari su una ringhiera tra balcone o terrazze è una soluzione piuttosto adatta a progetti individuali. Occorre soddisfare alcuni criteri tecnici come resistenza delle ringhiere al peso moduli, ma è la soluzione più pratica per chi vuole risparmiare velocemente. Molto spesso, su un balcone, viene installato un sistema plug and play.

L’impianto fotovoltaico è costituito da piccole celle fotovoltaiche, realizzate in silicio amorfo, mono o policristallino, caratterizzate da piccole strisce argentate sulla superficie, ovvero i contatti per la connessione in serie di più celle, atte a formare un modulo fotovoltaico. È proprio l’unione di più moduli a formare l’impianto fotovoltaico. Nei condomini è possibile l’installazione di un classico impianto di pannelli solari.

Dal punto di vista tecnico, la procedura da seguire è la stessa del sistema di una casa. La differenza è che in questo caso è possibile generare entrate extra con l’elettricità non consumata e c’è anche più spazio per più potenza. Per produrre il massimo dell’energia, bisogna scegliere con cura la posizione dei sensori. L’altra opzione è la central solare collettiva, sul tetto dell’edificio. Infine esistono pannelli solari più leggeri, portatili, flessibili o rigidi, a totale consumo di auto.

Costi, risparmi e possibilità di installazione pannelli solari

Chi abiti in un edificio con tetto piano o inclinato esposto a sud si trova in una situazione ideale. Naturalmente anche per chi è rivolto a est ao ovest l’installazione sarà redditizia. Per quanto riguarda l’inclinazione del tetto, se tra 25 e 35 gradi è perfetta. Il fissaggio dei pannelli fotovoltaici è possibile anche su una parete verticale. Con pannelli inclinati a 90 gradi possibile una produzione inferiore.

Se prendiamo un’installazione inclinata di 30 gradi, la differenza può arrivare fino al 30%. E se non è né possibile installare i pannelli né sul tetto sul muro? Come produrre elettricita dall’energia del sole in questo caso? Alcuni condomini hanno il montaggio dei pannelli solari sopra le finestre su una struttura metallica inclinata.

un sistema fotovoltaico è composto da: pannelli fotovoltaici; inverter, necessari per la corrente continua generata dai pannelli in corrente alternata; quadri elettrici e cavi di collegamento.

I l costo di un impianto di pannelli solari da balcone varie da circa 500 a ben oltre 2.500 euro, ben ricordando come sia possibile accedere a sconti e agevolazioni fiscali per ridurre la spesa. Grazie all’ecobonus è infatti possibile usufruire di uno sconto diretto in fattura del 50% sul prezzo degli impianti fotovoltaici, pannelli dei solari e dei sistemi di accumulo. Della partita c’è anche Ikea che, attraverso Wolmann, realizza soluzioni fotovoltaiche su misura.

Leave a Comment

Your email address will not be published.