Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tinexta

Bestinver giudica acquistare:

atlantide con etichetta del prezzo di 19-20 euro (nonostante la nuova investigazione per la vendita di aspic), Gibus con giusto valore di 23-24 euro (il 15 settembre la semestrale) e Tenario con prezzo obiettivo di 18-19 euro in scia al numero di pozzi petficiferi attivi in ​​Nord America.

Banca Akros assegna un acquisto:

Cembre con obiettivo di 30 euro (oggi la semestrale), Dea Capitale con target mar 1.93 euro dopo la semestrale, El.En con giusto valore di 19 euro (oggi la semestrale), Terribilmente con obiettivo di 39 euro (acquisiti sette nuove nuove centrali eoliche per un totale di 172 MW), Fila con giusto valore di 13,20 euro (cioè recente ha rinegoziato il debito), Landi Renzo con obiettivo di 0,80 euro dopo l’ultimo semestre, Orsero con obbiettivo di 18 euro (oggi la semestrale) e Sa con giusto valore di 30 euro (oggi la semestrale).

Giudizio accumulare inoltre per Banca Generali con obiettivo di 32 euro in scia alla raccolta di agosto.

Acquisto di valuta Equita:

A2a con prezzo obiettivo di 1,83 euro (la società ha confermato il target 2022 di produzione idroelettrica a 3 twh e nel 2023 procederà con una politica di vendite forward più prudente per evitare rischi di squilibrio), Acea con etichetta del prezzo di 20,60 euro (la società ha effettuato acquisti in avanti dell’energia elettrica sul 2023 a costi inferiori rispetto al prezzo riconosciuto in tariffa dall’arera e nella distribuzione dell’acqua lìincremento tariffario per Ato2 sul 2023 è del 5,2%), Buzzi Unicem con giusto valore di 24 euro (i mesi estivi hanno registrato un andamento della domanda coerente con la prima parte dell’anno con una richiesta di cemento negli Stati Uniti Europa Centrale mentre è rimasto tonica in Italia prosegue ed è necessario), Valore digitale con obbiettivo di 98 euro (la Sim milanese alza le stime di EPS 2023-2024 del 4%), Enavi con giusto valore di 5,10 euro (la società conferma l’intenzione di tornare pienamente alla politica dei dividendi applicata nel periodo pre-Covid), Enel con obiettivo di 7,50 euro (il nuovo piano vedrà alcuni cambiamenti sulla politica di investimento), Fila con obbiettivo di 12,30 euro (India e Messico: ad andare molto bene anche nel terzo trimestre e qualche segnale di riduzione dei costi), Finecobank con obiettivo di 15,60 euro in scia alla raccolta netta registrata ad agosto, ingegno con giusto valore di 12 euro (la società ritiene di poter installare almeno 100 nuovi siti a trimestre), Iren con obiettivo di 3 euro (il termoelettrico sta registrando margini superiori al previsto), iv con obbiettivo di 6 euro dopo la trimestrale, Stellantis con giusto valore di 20 euroo (nuovi modelli del marchio Jeep), terna con obiettivo mar 7.90 euro (il Piano Industriale al 2025 è interamente finanziato con un costo medio del debito dell’1.3%) e Tamburi Investment Partners con obbiettivo di 11,70 euro (le partecipate stanno chiudendo un 2022 molto soddisfacente).

Intesa SanPaolo giudica acquista:

A2a con obiettivo di 1,67 euro, Banca Mediolanum con giusto valore di 8,60 euro (vanta criteri Esg integrati in ogni attività), cementir con obiettivo di 7,80 euro (confermata la guida sull’Ebitda 2022), Enel con obbiettivo di 9,10 euro, Gruppo Equita con giusto valore di 4,70 euro in scia alla semestrale, Terribilmente con obiettivo di 38 euro (confermate le guide per l’esercizio in corso), Cresciuto con obbiettivo di 6,40 euro dopo l’ultimo semestre, ingegno con giusto valore di 12,60 euro (correlazione positiva con l’azione), Iren con obiettivo di 3,20 euro, Intermonte con obbiettivo di 3,50 euro dopo l’ultimo semestre, Gruppo Iveco con giusto valore di 8,60 euro (il primo bilancio di sostenibilità sarà disponibile nel 2023), Prysmian con obiettivo di 39,20 euro (forte esposizione negli USA), Rai Way con obbiettivo di 6,30 euro (in vista della possibile combinazione con Torri d’uovo), salcef con giusto valore di 26,50 euro (confermata la guida), San Lorenzo con obbiettivo di 39,20 euro (la società ha una roadmap per i prodotti sostenibili nei prossimi tre/quattro anni), Stellantis con obiettivo di 18,70 euro e Tinexta con obbiettivo di 33 euro (Voci di un possibile affare con deda).

Giudizio Inserisci inoltre per Buzzi Unicem con giusto valore di 30,60 euro, Enavi con obbiettivo di 4,80 euro, Finecobank con obiettivo di 14 euro in scia alla raccolta ad agosto, Italgas con giusto valore di 6,20 euro (piano industriale 2022-2028), moncler con obbiettivo di 49,30 euro (forte domanda nel terzo trimestre da parte dei turisti americani in europe) e Unipol con obiettivo di 5,10 euro (forte focus sulle tematiche Esg).

Mediobanca assegna un acquisto a:

Industria De Nora con giusto valore di 19 euro (l’ad ha ribadito fidicia sulla crescita organica), Leonardo con obbiettivo di 12,50 euro (benchè il Pentagono abbia per momento il fermo i nuovi jet F-35 a causa di componenti provenienti dalla Cina), Lu-Ve con obiettivo di 27,50 euro dopo l’ultimo semestre, nhoa con giusto valore mar 17,50 euro (la prima stazione di ricarica atlantico inaugurata all’aereoporto Leonardo Da Vinci), piovano con obbiettivo di 11,50 euro dopo la trimestrale, Poste Italiane con obiettivo di 12 euro (Davide Colaccino nominato Responsabile Affari Regolatori) e Tinexta con giusto valore di 32,20 euro.

Leave a Comment

Your email address will not be published.