Tutti i romanzi della serie Julia Quinn

Pazzi per la serie Netflix, ma quanto ne sai? libri a Bridgerton† Lo spettacolo creato da Shonda Landinfatti è tratto da una popolarissima serie di libri scritti da Giulia Quinn e pubblicato in Italia da mondadoria† I protagonisti dei romanzi sono gli otto fratelli Bridgerton, cioè Antonio, Benedetto, Colin, Dafne, Eloise, Francesca, Gregorio e Giacintoe ogni libro segue la ricerca dell’amore di ciascuno di loro.

Seguirà il primo libro La storia d’amore di Dafneo la quarta sorella Bridgerton, ma dal secondo libro si seguono le storie dei fratelli in ordine di nascita, dal maggiore al più piccolo.

I libri di Bridgerton sono stati un blockbuster internazionale tradotto in 29 lingue e sono apparsi nella lista dei bestseller letterari del New York Times 19 volte. Appartengono alla categoria romantica e sono ambientati nella società aristocratica londinese nell’era della Reggenza (1811-1820).

Ecco l’elenco completo delle serie di libri di Bridgerton e a quale fratello sono dedicate:

Trame del libro di Bridgerton:

Il Duca ed io:

Londra, 1813. Simon Arthur Henry Fitzranulph Basset, il nuovo duca di Hastings ed erede di uno dei titoli più antichi e prestigiosi d’Inghilterra, è un ambito scapolo. È letteralmente inseguito da orde di madri dell’alta società che farebbero di tutto per organizzare un buon matrimonio per le loro ragazze nubili.

E Simon, ancora un po’ riluttante, è in cima alla loro lista di interessi. Anche la madre di Daphne Bridgerton è molto impegnata e ha in programma di trovare il marito perfetto per la maggiore delle sue figlie, che ha già fatto il suo debutto in società da alcuni anni e rischia di restare – Dio non voglia! – zitella. Entrambi vessati a modo loro dalle leggi ferree del “mercato matrimoniale”, Daphne e Simon, vecchio amico di suo fratello Anthony, escogitano un piano: fingeranno di essere fidanzati e così alla fine verranno lasciati da solo.

Quello di cui non hanno tenuto conto è che, ballo dopo ballo, conversazione dopo conversazione, ricordando che ciò che li lega è solo finzione, diventerà sempre più difficile. Quello che era iniziato come un gioco si sta trasformando in realtà. Una realtà immensamente ricca di passione e impegno.

Il visconte che mi amava:

La stagione 1814 sembra promettente ed è piena di nuovi incarichi. Non certo per Anthony Bridgerton, erede di un vecchio visconte, probabilmente lo scapolo più idoneo di Londra, che non ha mai mostrato alcun interesse per le questioni matrimoniali. E davvero, perché mai dovrebbe essere così? È il prototipo del libertino, un cattivo allergico alle etichette dell’alta borghesia e decisamente pericoloso per donne e ragazze.

Almeno questo è quello che pensano tutti. In realtà, Anthony non ha solo in programma di sposarsi, ma ha già scelto la sua futura moglie, Edwina Sheffield, una debuttante che è stata subito soprannominata “lo Splendore”. Peccato che la dolce Edwina si rifiuti di accettare proposte senza l’approvazione della sorella maggiore Kate, una donna sicura di sé, o meglio una “zitella curiosa” che non ha alcuna intenzione di mettere la sorella angelica nelle grinfie di un uomo di genere.

Se vuole Edwina, Anthony deve prima guadagnarsi la fiducia di Kate. L’impresa rivelerà implicazioni inaspettate e indubbiamente piacevoli.

A Sir Philip con affetto:

Sir Phillip si aspettava che Eloise Bridgerton, come tutte le zitelle, fosse brutta e facesse qualsiasi cosa per sposarsi. Ma si sbagliava. La giovane donna che si presenta a lui è determinata e soprattutto bella. Ma è lei ad avere dei dubbi, soprattutto quando scopre che Sir Phillip non è affatto un gentiluomo, e inoltre ha due figli prepotenti che hanno davvero bisogno di una madre.

Un uomo da conquistare:

Colin Bridgerton è l’uomo più glamour di Londra, lo sanno tutti. Penelope Featherington ha sempre amato il fratello della sua migliore amica e, dopo una vita passata ad osservarlo, pensa di sapere tutto di lui. Finché non scopre il suo segreto più profondo e si rende conto che non lo sa affatto. Ma anche Penelope nasconde un segreto, e per Colin, rivelarlo sarà la sfida più intrigante.

Amo un libertino:

Dopo anni di dissolutezza, il noto libertino Michael Stirling ha deciso di cambiare vita: è bastato uno sguardo a Francesca Bridgerton per farlo innamorare come non avrebbe mai creduto possibile. Peccato che Francesca stesse per sposarsi… Tutto questo è successo tanto tempo fa. Adesso Michael ha ottenuto il suo titolo e Francesca è libera, ma continua a vederlo solo come un buon amico. Finché, quasi per caso, si ritrova tra le sue braccia appassionate.

Tutto in un bacio:

Gareth St. Clair è nei guai: suo padre, che lo odia, è determinato a rovinare le sue proprietà per rovinare la sua eredità. L’unica speranza risiede in un vecchio diario di famiglia, che potrebbe contenere i segreti del suo passato e la chiave del suo futuro. Tranne che è scritto in italiano. Hyacinth Bridgerton si offre di tradurlo; mentre si addentrano nel misterioso memoriale, i due si rendono conto che le risposte che cercano non si trovano nelle pagine, ma nel cuore dell’altro.

Il vero amore esiste:

Gregory Bridgerton crede nel vero amore. Se trova la donna giusta se ne accorgerà subito, ne è convinto. In effetti lo fa, solo… Hermione Watson è innamorata di qualcun altro. Ma la sua amica Lucy, per salvarla da una disastrosa unione, si offre di aiutare Gregory a conquistarla. E si innamora di Gregory. Peccato che Lucy sia già fidanzata e anche se Gregory capisce che sta ricambiando i suoi sentimenti, lo zio della ragazza non ha intenzione di lasciarla infrangere la sua promessa…

Leave a Comment

Your email address will not be published.