Ucraina – Russia, le notizie di oggi dalla guerra. Zelensky: “Servono altre armi, abbiamo aspettato troppo”. Colpire il laboratorio nucleare di Kharkiv

Per l’Ucraina questo è il 32° giorno di guerra. E’ iniziato con un fortissimo appello all’Occidente del presidente Zelensky: “Servono armi. Senza carri armati e aerei, non salveremo Mariupol”. Nella notte nuove bombe hanno colpito la capitale, provocando 4 feriti, tra cui un bambino. Dopo aver detto che voleva concentrare le sue truppe nel Donbass, la Russia ha quindi messo il attacchi alle città di tutto il paese† Un altro generale russo è stato ucciso a Kherson, il settimo secondo alcune fonti. E secondo i media ucraini, le truppe di Kiev hanno guadagnato terreno nell’area di Zaporizhia e Sumy. Mentre l’Aiea avverte: “Preoccupati per i lavoratori di Chernobyl”.

Varsaviail presidente degli Stati Uniti Joe Biden si voltò ai russi: “Le vostre azioni non sono quelle di una grande potenza, Putin vi ha tagliato fuori dal mondo”. Hai menzionato Woytjla (“non aver paura”), dicendo che “Putin non può rimanere al potere” (frase parzialmente ritirata) perché “è un macellaio”. Parole dure, risposta immediata del Cremlino† Secondo Washington Posot, il presidente degli Stati Uniti ha parlato a braccio e ha estromesso lui stesso i funzionari della Casa Bianca. Durante il discorso di Biden, forti esplosioni a Leopoli, la città più vicina al confine polacco, e quindi al territorio della NATO. Colpito anche un laboratorio nucleare a Kharkov.

Iscriviti al newsletter quotidiano gratuito sul conflittolui podcast Giorno

SCHEDA: IL CONFLITTOTRACCIA DI GUERRACronologia: eventi


07:39 Kiev: portati in territorio russo 40mila ucraini

Gli invasori russi hanno evacuato 40mila ucraini dalle zone di guerra: vengono portati nei territori occupati o direttamente in Russia. Il ministro ucraino per la reintegrazione dei territori occupati Iryna Vereshchuk ha dichiarato:

07:00 CNN: aree a est di Kharkov riconquistate

Un contrattacco ucraino a est della città di Kharkov venerdì ha portato alla riconquista di diverse località. Lo riporta la CNN, citando fonti del governo locale. Secondo la televisione statunitense, un video mostra le forze ucraine che controllano Vilkhivka, a circa 20 miglia (32 chilometri) dal confine russo nell’Ucraina nord-orientale.

06:20 Media ucraini: le truppe di Kiev recuperano

I media ucraini riferiscono che le truppe di Kiev hanno ripreso terreno e hanno anche ripreso il controllo di alcuni centri urbani. Secondo Kiev indipendente furono liberate le due città di Poltavka e Malynivka, nella regione sud-orientale di Zaporizhia, mentre in precedenza aveva annunciato la liberazione della città di Trostyanets, nella regione settentrionale di Sumy.

05:30 Kasparov agli Usa: “Nessuna accelerazione all’indietro nel cambio di regime”

Il campione di scacchi russo Garry Kasparov ha abbracciato le parole del presidente degli Stati Uniti Joe Biden e lo ha esortato a non “fare marcia indietro” sulla necessità di un cambio di regime a Mosca. “Se un regime è repressivo, omicida, dittatoriale e guidato da qualcuno che ha commesso crimini di guerra in più paesi, incluso il proprio, cos’altro puoi sperare se non un cambio di regime?” contro il presidente russo Vladimir Putin.

04:41 Kiev: un altro generale russo ucciso in un raid

Il generale russo Yakov Rezantsev è stato ucciso in un attacco vicino alla città meridionale di Kherson. Lo riporta il ministero della Difesa ucraino, citato dalla BBC. Secondo una fonte occidentale, è stato il settimo generale dell’esercito russo a morire in Ucraina.

04:37 Gb: Allentamento sanzioni con ritiro russo

Il ministro degli Esteri britannico Liz Truss ha spiegato che Londra potrebbe allentare le sanzioni contro la Russia se Mosca spingesse per un cessate il fuoco completo in Ucraina e ritirasse le sue truppe.

03:44 Aiea: “Preoccupata per i lavoratori di Chernobyl”

Il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael Grossi, ha espresso “preoccupazione” per i lavoratori della centrale nucleare di Chernobyl dopo che le forze russe hanno preso il controllo di Slavutych, dove vivono molti di loro. Da quasi una settimana non c’è stato alcun ricambio del personale presso la centrale nucleare, ha riferito l’autorità di regolamentazione ucraina.
“Non ci sono informazioni su quando o se ci sarà un altro cambio di turno”, ha detto.

03:27 Musk: “Putin più ricco di me. Non possiamo lasciare l’Ucraina con lui”

Aveva già contestato Putin in mischia. Ora Elon Musk torna a parlare del presidente russo: “Penso che sia notevolmente più ricco di me”, ha detto in un’intervista a Business Insider, aggiungendo di essere rimasto sorpreso che ci sia la guerra “ai nostri tempi”. “Non possiamo permettere a Putin di prendere l’Ucraina”.

03:00 Trump: Obama ha regalato la Crimea, Biden l’Ucraina

La guerra in Ucraina sarà uno dei temi dell’incontro di Donald Trump in Georgia. L’ex presidente attacca gli inquilini democratici della Casa Bianca: “Obama ha regalato la Crimea, io non ho regalato niente e ora Biden sta regalando tutta l’Ucraina”.

(reuters)

01:50 Varsavia: le toccanti parole di Biden

Il duro discorso di Biden a Varsavia è stato accolto favorevolmente dal governo polacco. “Il presidente della nazione più potente del mondo è venuto a Varsavia e ha parlato molto chiaramente dell’aggressione russa: ha detto ai russi che c’è sempre tempo per cambiare un dittatore. È stata un’esperienza molto commovente e profonda”, ha detto. . ha detto il portavoce polacco Lukasz Jasina. “Putin – ha aggiunto il rappresentante polacco – non può essere riacceso nella nostra società”

Ucraina. Il presidente Usa Biden: “Putin è un macellaio”


01:18 WP, funzionari della Casa Bianca spazzati via da Biden

I funzionari della Casa Bianca sono stati sorpresi da Joe Biden: nel suo discorso a Varsavia non c’era alcun riferimento al fallimento di Vladimir Putin nel rimanere al potere. Il presidente americano lo ha detto a braccio. I rapporti su Washington Post citare alcune fonti. Tuttavia, non è la prima volta che Biden decide di lanciare un messaggio in autonomia. Ha fatto lo stesso quando ha chiamato Putin un criminale di guerra.

01:00 Bombe su Kiev, 4 feriti

Secondo Kiev indipendente, c’è stato un altro attacco nella zona di Kiev con 4 feriti, tra cui un minore. È successo a Boyarka, un centro cittadino a 20 chilometri a sud-ovest della capitale.

00:20 Biden ai leader dell’opposizione bielorussa: “Vi sosteniamo”

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha parlato con il leader dell’opposizione bielorussa in esilio Sviatlana Tikhanovskaya mentre volava sull’Air Force One. Secondo una nota della Casa Bianca, l’ha ringraziata per aver partecipato al suo discorso a Varsavia e ha sottolineato “il continuo sostegno degli Stati Uniti al popolo bielorusso nella difesa e promozione dei diritti umani, inclusa la libertà di espressione” e elezioni libere ed eque”.

00:15 Intelligence Gb: missili e bombe russi in tutto il paese

L’intelligence del ministero della Difesa britannico interpreta la situazione dei militanti come segue: “Le forze aeree e missilistiche russe continuano a colpire obiettivi in ​​tutta l’Ucraina, inclusi molti obiettivi in ​​aree civili densamente popolate. La Russia continua a fare affidamento sulle munizioni sparate dai militari. Lo spazio aereo russo, con il obiettivo di ridurre l’esposizione dei suoi aerei alle forze di difesa aerea ucraine”, continua l’analisi da Londra. Gli Stati Uniti – prosegue l’aggiornamento – riportano tassi di guasto fino al 60% e questo “aggrazierà il problema della Russia di forniture sempre più limitate costringendola a tornare su missili meno avanzati o ad accettare maggiori rischi per i propri aerei”.

00:05 Zelensky: “Esplosioni vicino al confine polacco, stai aspettando i carri armati russi?”

Il presidente ucraino Zelensky chiede l’invio delle armi: “La posizione dell’Ucraina va ascoltata. E se non vuoi sentirla, ascolta almeno le esplosioni in corso al confine polacco. Oppure aspetti l’arrivo del Carri armati russi?”, ha detto in un videomessaggio indirizzato agli occidentali

00:03 Zelensky: “Servono più aiuti militari”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha lanciato un altro appello per fornire al suo Paese altri aiuti militari, dai carri armati ai sistemi antiaerei. “I nostri partner li hanno, ma si coprono solo di polvere”, ha detto il leader ucraino in un nuovo video su Facebook. “Tutto questo serve non solo la libertà dell’Ucraina, ma anche l’Europa”, ha aggiunto. “Se l’Ucraina non riceve aerei militari, la Russia potrebbe minacciare i paesi vicini”, ha detto Zelensky in una videoconferenza con il suo omologo polacco Andrzej Duda. Secondo il Kiev Independent, Zelensky si è anche detto deluso di non aver ricevuto i MiG-29 dalla Polonia.

00.01 Parlamento ucraino: “Colpito il nuovo laboratorio di ricerca nucleare”

I bombardamenti russi hanno colpito la centrale nucleare di Kharkov. Lo ha confermato il parlamento ucraino in un tweet: secondo la Rada, citando l’ispettorato statale per le normative sul nucleare, al momento è “impossibile stimare l’entità dei danni causati dalle ostilità che non si fermano nell’area del nucleare posto”.

Ucraina, missili russi su Leopoli: colonne di fumo a pochi chilometri dal centro


Leave a Comment

Your email address will not be published.