VIDEO. Buona figura col Gala: finisce 1-1, ma quanti stop – Salernitana News

SALERNITANA (3-5-2): Settembre (69′ Fiorillo); Motoc (61′ Mantovani), Fazio (62′ M. Coulibaly, 67′ Capezzi), Pirola (69′ Sy); Kechrida (69′ D’Andrea), L. Coulibaly (61′ Veseli), Bohinen (62 Boultam), Cavion, Bradaric (26′ Jaroszynski); Valencia (69′ Kristoffersen), Botheim (69′ Vergani). Un piatto: Micai. Tutti: Nicola

GALATASARAY: Kocuk, Dubois (69′ Elabdellaoui), Baltaci (69′ Nelsson), Bardakci (69′ Luyindama), Karatas (83′ E. Akman), Cicaldau (69′ H. Akman), Antalyali (87′ Bulbul), B Yilmaz (78′ Gomis), Caglayan (87′ Aksaka), Kilinc (78′ Almazbekov), Seferovic (69′ Bayram). Un piatto: Balaban, J. Yilmaz, Morutan, Kutlu. Tutti: Ok

arbitrato: Altmann (Staudinger/Yayar). IV uomo: Gamper

Nota: Marcatori: 11′ Botheim, 13′ Seferovic; Ammoniti: Motoc, Bardakci, Kilinc.


Buona prova e pareggio per la Salernitana contro il Galatasaray a Innsbruck. Avanti i granata con Botheim, subito arrivato da Seferovic, prova convincente della squadra di Nicola. Nota stonate gli stop di Bradaric e Mamadou Coulibaly; bella atmosfera con circa 3mila pesenti.

Primo passo

Per la suggestiva sfida ai turchi Davide Nicola deve fare a meno degli sfortunati Radovanovic, Iervolino e Gyomber, out anche Ribery e Mazzocchi; allenamento a parte pre partita per Sambia e Bonazzoli. In difesa c’è Fazio, con il giovane Motoc e Pirola, a centrocampo spazio a Cavion, largo a destra c’è Kechrida. Davanti la coppia di ultimi arrivati ​​​​Valencia-Botheim. Partono forte e granata. Al 5′ Botheim ruba palla e serve Valencia, il diagonale del Cileno finisce di poco a lato. All’11’ la Salernitana passa, gran slalom in zona di Botheim che batte con la punta del destro Kocuk. Pareggia subito però la formazione turca, Caglayan arriva in zona e serve Seferovico che appoggia tutto solo in porta. Già al 22′ arriva il primo giallo del match all’indirizzo di Motoc che ferma con le cattive maniere Kilinc. Il piazzato di Cicaldau è facile per settembre. Già 25′ bradarico deve uscire per un problema fisico, dentro Jaroszynski. Al 31′ imbucata in area per Seferovic, l’ex Fiorentina aggancia col sinistro e calcia, Sepe c’è. Risponde subito la Salernitana, Kechrida affonda a destra e crossa, Botheim prende l’ascensore ma la mette fuori di testa. Al 35′ traversone dalla trequarti ancora di Kechrida, palla che arriva sul secondo palo dove Cavion la rimette forte al volo, un calciatore giallorosso la tocca con un braccio ma per l’arbitro di può proseguire. Il Gala risponde colpo su colpo, Sepe deve fermare in uscita bassa Yilmaz, l’azione prosegue con un cross, Seferovic di testa colpisce debolmente. Partita ricca di emozioni. Sponda area di Valencia, ancora Botheim arriva al tiro dopo due dribbling, respinge con piedi Kocuk. Al 38′ ci prova anche Valencia di testa su corner, palla alta. Due minuti dopo la spiazzata aerea di Seferovic, blocca Sepe. Squillo di Kechrida, il destro del tunisino finisce sull’esterno della rete. È 1-1 un bel primo tempo.

Secondo tempo

Inizio propositivo di ripresa da parte dei turchi. Bardakci stende Valencia e si becca il giallo. Al 52′ tenta il sinistro a giro Dubois, presa comoda per Sepe. Ancora pericoloso il Gala, testa di Seferovic in piena area di rigore, pallacentrale, Sepe c’è. Al 59′ cross basso e forte di Kechrida, provvidenziale la chiusura di Baltaci. Nicola richiama Motoc, Fazio, Lassana e Bohinen, per inserire Mantovani, Veseli, Boultam e Mama Coulibaly. Entra male proprio Mantovani che sbaglia un disimpegno e regala palla a Yilmaz che mette in mezzo, provvidenziale la chiusura di Veseli. Al 67′ ancora Yilma scappaz via a sinistra, eludendo il tackle di Jaroszynski, e crossa basso, bravo Sepe a distendersi. Nicola deve richiamare subito Mamadou Coulibaly per problemi fisici, dentro Capezzi. Nella Salernitana entrano anche Fiorillo, Sy, D’Andrea, Kristoffersen e Vergani. Al 76′ ci prova da fuori Kilinc, Sepe si distende e la inchioda. Occasione Salernitana al 79′, Boultam ruba palla a Karatas e imbuca per D’Andrea che col destro non centra la porta. All’86’ ci prova ancora l’ex Foggia con una bella girata in area, blocca Kocuk. l’ultimo episodio, finisce in parita.

Leave a Comment

Your email address will not be published.